mercoledì 2 maggio 2012

Carciofi rustici

mercoledì 2 maggio 2012
Che giornata di....dopo una notte quasi insonne tra l'ansia dell'esame anche se mancano dieci giorni, i ragazzetti brilli sotto casa - ed ecco perchè odio abitare di fronte ad una pasticceria notturna - e la cena di ieri ancora sullo stomaco (ristorante pessimo anche se iper garantito) oggi me la sono presa con calma.
Talmente calma che anche la lezioni di yoga invece di rimettermi è riuscita a distruggermi!
La realtà è che ormai sono vecchia, dura realtà.
Quindi stasera chiamata una cara amica a cena ho deciso di preparare qualcosa di rustico e di sbrigativo da mangiare nel portico di casa con un buon vino bianco.


Torta rustica con carciofi e brie e poi un aperitivo "esotico"...
Le foto naturalmente arrivano domani visto che con una mano ho il guanto da forno e con l'altra cerco di scrivere il post.
Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 4 carciofi
  • 1 fetta di brie
  • 1 fetta di bacon
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 uovo
  • sale e pepe qb
Come si fa
Foderiamo una tortiera a cerniera con la pasta sfoglia. In una boule sbattiamo l'uovo con il latte, regoliamo con sale e pepe.
In un tegame facciamo rosolare il bacon e aggiungiamo i carciofi tagliati a spicchi e messi precedentemente in acqua acidulata per evitare che anneriscano.
Facciamo stufare i carciofi col bacon finchè non si cuociono, circa 15'. 
Regoliamo di sale e pepe anche le verdure e le versiamo sul fondo della tortiera. Aggiungiamo il composto di latte e uovo e poi copriamo con il brie a cubetti.
Inforniamo per 20' o finchè la sfoglia non è ben dorata.

Siccome mi avanzava un pò di sfoglia da ieri ho deciso come aperitivo di fare dei mini croissant con il famoso pastourma che ho portato dalla Grecia.
croissant con pastourma
Allora questo è un salume che può essere di bovino o suino (io questa volta bovino meno forte di sapore) ricoperto da uno strato spesso di spezie in cui predomina la paprika.
Nella sua formulazione originale il pastourma è di cammello e sebbene da piccoli pensavamo fosse una leggenda metropolitana esiste davvero. Io l'ho provato in Turchia ed è ottimo, unico neo se lo si mangia d'estate beh...avrete odore di spezie, non proprio un  profumo leggero. Quindi evitate di mangiarlo in mezzo ad un bazar con 40°C come abbiam fatto noi!
Domani saprò dirvi se questo sapore così strano è piaciuto!
Buona serata

2 commenti:

  1. buona giornata e felice week end....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille!buon week end a te!passa quando vuoi :)

      Elimina

- Food Club - © 2014